Aggiungere elementi alle mappe personalizzate di Google Maps

Vi ho già spiegato a grandi linee come creare mappe personalizzate con Google Maps. Ora vedremo nel dettaglio come aggiungere i vari elementi con cui potrete personalizzare la vostra mappa (segnaposti, righe, linee e forme). Al termine di questa breve guida dovreste essere in grado di aggiungere luoghi di interesse o creare itinerari personalizzati.

Gli strumenti che utilizzeremo sono:

  • Segnaposti: permettono di evidenziare punti di interesse nella mappa.
  • Linee e righe: permettono di definire percorsi da seguire nella mappa lungo un tracciato libero o seguendo le strade.
  • Forme: permettono di creare forme colorate (poligoni) per definire aree specifiche nella mappa (è possibile scegliere il grado di opacità).

Come prima cosa create una mappa personalizzata oppure aprite una mappa già esistente seguendo la procedura descritta di seguito.

Modificare una mappa personalizzata

  1. Accedete al vostro account Google.
  2. Aprite Google Maps.
  3. Fate clic su I miei luoghi in alto a sinistra.
  4. Google Maps  I miei luoghi

  5. Le mappe personalizzate sono elencate in ordine cronologico insieme ad altri elementi (luoghi speciali, luoghi valutati, indicazioni stradali, ecc.) Fate clic sul pulsante Mappe per filtrare gli elementi visualizzando solo le mappe personalizzate. Una volta individuata la mappa, fate clic sul nome per visualizzarla.
  6. Elenco mappe personalizzate

  7. Fate clic sul pulsante Modifica.
  8. Modifica mappa personalizzata

Siamo ora pronti per aggiungere gli elementi che ci permetteranno di personalizzare la mappa. Gli strumenti disponibili sono raggruppati nella casella presente sul lato sinistro in alto della mappa.

Google Maps - Strumenti per personalizzare la mappa

Inserire segnaposto nelle mappe personalizzate

Grazie ai segnaposto potete indicare sulla mappa dei luoghi di interesse. Oltre al nome del luogo potete aggiungere una descrizione dettagliata formattandola come desiderate (potete arricchire il testo con formati come il grassetto, il corsivo, cambiare il colore e aggiungere immagini o link a risorse esterne, ecc.).

  1. Fate clic sull'icona segnaposto.
  2. Strumento segnaposto

    Il puntatore del mouse cambia in un'icona con un mirino a X.

    Icona strumento Segnaposto

  3. Fate clic nella posizione desiderata per posizionare il segnaposto.
  4. Aggiungete il nome e la descrizione del segnaposto. Per la descrizione potete utilizzare il formato Rich Text o editare direttamente in HTML.
  5. Dettagli di un segnaposto

    Se volete potete modificare l'icona del segnaposto.

    • Fate clic sul simbolo del segnaposto in alto a destra e scegliete un'icona tra quelle disponibili.
    • Personalizzazione icona segnaposto

      Oltre alla icone predefinite è possibile usare icone personalizzate (fate clic sul link Le mie icone). Potete aggiungerle facendo clic sul link Aggiungi un'icona.

      URL icona personalizzata

      NB: l'icona deve essere caricata su un sito web, su Google Drive o altri servizi di condivisione dei file. Google Maps crea un collegamento al file originale, di conseguenza qualsiasi modifica o la rimozione del file si rifletterà sull'icona visualizzata nella vostra mappa.

  6. Fate clic su Ok per salvare il segnaposto.

Aggiungere righe e linee alle mappe personalizzate

  1. Fate clic sulla freccia accanto al pulsante Traccia (lo strumento visualizzato dal pulsante dipende dall'ultimo utilizzato) e selezionate uno degli strumenti disponibili per linee e righe.
  2. Linee, righe e forme

    • Traccia una riga: con questo strumento potete disegnare una o più righe in sequenza.
    • Traccia una linea lungo le strade: usate questo strumento per disegnare una linea lungo un tracciato stradale. NB: Il percorso terrà conto di eventuali sensi unici, non potrete quindi disegnare tragitti in contromano...
  3. Spostate il puntatore del mouse sul punto di partenza e fate clic per iniziare a tracciare la linea. Per rimuovere la linea e annullare l'operazione premete il tasto Esc.
  4. Fate clic su ogni punto della linea.
  5. Per terminare l'operazione, fate doppio clic sul punto finale.
  6. Aggiungete un nome e una descrizione.

    Esempio di linea su mappa personalizzata di Google Maps

  7. Fate clic sulla casella dei colori nell'angolo in alto a destra per modificare il colore, il grado di opacità e lo spessore della linea. Da qui potete anche attivare o disattivare il posizionamento automatico sulla strada.

    Dettaglio personalizzazione linea

  8. Fate clic su Ok per salvare la riga o linea inserita.

Aggiungere forme alle mappe personalizzate

Potete personalizzare la mappa con le forme, che non sono altro che poligoni colorati di cui potete impostare colore e grado di opacità. Un esempio di utilizzo potrebbe essere quello di suddividere manualmente una città o un quartiere in territori.

  1. Fate clic sulla freccia accanto al pulsante Traccia (lo strumento visualizzato dal pulsante dipende dall'ultimo utilizzato) e selezionate lo strumento Traccia una forma.
  2. Linee, righe e forme

  3. Spostate il puntatore del mouse sul punto di partenza e fate clic per iniziare a tracciare la forma. Per rimuovere la forma e annullare l'operazione premete il tasto Esc.
  4. Fate clic su ogni punto della forma.
  5. Per terminare l'operazione, doppio clic sul punto finale o chiudete il tracciato facendo clic sul punto iniziale.
  6. Aggiungete un nome e una descrizione.
  7. Fate clic sulla casella dei colori nell'angolo in alto a destra per modificare il colore, il grado di opacità e lo spessore della linea della forma. Inoltre potete specificare il colore di riempimento e la percentuale di opacità (con valori da 1 [tasparente] a 100 [pieno])
  8. Fate clic su Ok per salvare la forma.

Una volta completato l'inserimento degli elementi desiderati fate clic su Fine per salvare la mappa e passare alla modalità visualizzazione.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le coordinate di latitudine e longitudine nel nuovo Google Maps

Affiancare due o più finestre in Windows 7

Condividere una mappa con il nuovo Google Maps