Gmail Vs Inbox: quale dovresti usare sul tuo dispositivo Android?

Gmail per Android o Inbox by Gmail? Due prodotti apparentemente simili ma concepiti per usi diversi. Scopriamo insieme pregi e difetti di entrambi confrontando le caratteristiche principali delle due applicazioni per Android.

Con l'ultimo aggiornamento Gmail per Android ha fatto davvero un salto di qualità, merito del Material Design che ha snellito la UI (user interface) rendendola più moderna e facile da usare. Inoltre sono state introdotte alcune interessanti novità tra cui la possibilità di aggiungere account non Gmail. Considerato che di recente Google ha presentato anche Inbox by Gmail, il confronto tra le due applicazioni di posta viene quasi spontaneo.

Per prima cosa, se non lo hai già fatto ti consiglio di guardare i due video di presentazioni di Gmail per Android e di Inbox by Gmail.

Gmail per Android

Inbox by Gmail (sottotitoli disponibili in italiano)


Usare Gmail per Android o Inbox?

Inbox è un nuovo prodotto che ha affiancato Gmail di conseguenza le due applicazioni possono convivere insieme sullo stesso dispositivo. Le email che ricevi vengono sincronizzate tra Gmail e Inbox, così se fai un'operazione in Inbox questa viene replicata anche in Gmail e viceversa. Gmail e Inbox non offrono le stesse funzionalità e come vedrai continuando a leggere l'articolo entrambe hanno punti a favore e funzionalità mancanti. Almeno per il momento quindi, il mio consiglio è quello di utilizzare entrambe. Poi con il tempo potrai scegliere a quale dare la preferenza.

Se installi entrambe le app ti verrà chiesto dove ricevere le notifiche per i nuovi messaggi. Se cambi idea puoi attivare e/o disattivare in qualsiasi momento le notifiche dalle impostazioni delle due app. Tieni presente che in Inbox by Gmail ricevi notifiche solo per i messaggi che arrivano direttamente nell'Inbox (puoi decidere di ricevere le notifiche per ogni gruppo agendo sulle impostazioni del gruppo).

Ma andiamo ora a considerare in dettaglio le caratteristiche comuni e quelle che, almeno per il momento, sono esclusive di una delle due app.


Azioni uguali in Gmail per Android e Inbox

Alcune azioni funzionano allo stesso modo sia in Gmail che in Inbox anche se cambia il nome. Per esempio archiviare in Gmail è l'equivalente di segnare come completato in Inbox. Spostare nel cestino in Inbox equivale a eliminare un messaggio in Gmail.

Azioni uguali nelle versioni per dispositivi Android
Gmail Inbox
Gmail per Android - icona archivia Archivia Gmail per Android - icona completato Completato
Gmail per Android - icona Elimina Elimina Inbox - icona Sposta in Sposta in Cestino
Inbox - icona Altre azioni Segnala come spam Inbox - icona Sposta in Sposta in Spam
Gmail - icona Scrivi Scrivi Gmail - icona Scrivi Scrivi

Azioni simili in Gmail per Android e Inbox

Per altre azioni di Gmail sono disponibili delle funzionalità in Inbox che permettono di ottenere più o meno gli stessi risultati, ma il loro funzionamento è leggermente diverso. Ad esempio in Inbox puoi appuntare una email per tenerla in primo piano mentre in Gmail puoi contrassegnare un messaggio come speciale. Nel primo caso l'email rimane nella posta in arrivo finché non la contrassegni come completata (operazione che rimuove il messaggio da quelli appuntati). Nel secondo caso il messaggio rimane contrassegnato come speciale anche se lo archivi e lo puoi ritrovare in seguito nella categoria Speciali. In Gmail puoi simulare i promemoria di Inbox inviando un messaggio a te stesso, oppure puoi posticipare un messaggio contrassegnandolo come da leggere, ma questi metodi non ti offrono le stesse potenzialità di Inbox.

Azioni simili nelle versioni per dispositivi Android
Gmail Inbox
Gmail per Android - icona messaggi speciali Aggiungi a Speciali Google Inbox - icona appunta Appunta
Gmail - icona segna da leggere Leggi più tardi (segna come Da leggere) Google Inbox - icona posticipa Posticipa
Gmail - icona invia messaggio Invia un messaggio a te stesso Google Inbox - icona imposta promemoria Promemoria
Organizza la posta in arrivo in categorie Raggruppa le etichette nell'Inbox
Crea etichette Crea etichette personalizzate

Azioni o funzionalità disponibili solo in Inbox

Alcune funzionalità sono esclusive di Inbox. Grazie ai promemoria puoi tenere traccia di tutte le cose da fare in un unico posto. Al momento giusto (in base al tempo o luogo impostato) i promemoria compariranno direttamente nella tua Inbox mostrandoti informazioni pertinenti come numeri di telefono e link. I promemoria creati in Inbox compariranno anche in Google Now e viceversa.

In Google Now vengono visualizzati solo i promemoria di Inbox per cui hai impostato un luogo o un orario specifico.

Inoltre in Inbox si possono impostare dei filtri creando delle etichette e aggiungendo i messaggi automaticamente, mentre se usi Gmail devi necessariamente passare per la versione desktop.

Una funzione che trovo molto utile è quella di poter visualizzare in anteprima gli allegati (immagini, documenti, biglietti, ecc.) senza dover aprire i messaggi. Comoda anche la possibilità di contrassegnare come completati o eliminare in un colpo solo tutti i messaggi raggruppati per una specifica etichetta (Social, Aggiornamenti, Forum, ecc.) o per periodo (es. nuovi, questo mese, ottobre, settembre, ecc.) Due plus che purtroppo mancano in Gmail per Android.

Nel dettaglio le azioni o funzionalità disponibili solo in Inbox sono:

  • appuntare un'email per tenerla in primo piano nell'inbox
  • contrassegnare come completati o spostare nel cestino intere categorie di messaggi
  • creare promemoria
  • creare filtri per etichettare in automatico i messaggi
  • posticipare messaggi o promemoria
  • raggruppare i messaggi nell'inbox
  • visualizzare gli allegati direttamente nell'inbox

Azioni che si possono fare solo in Gmail per Android

Gmail per Android permette di gestire indirizzi email di qualsiasi provider e se sei un utente aziendale di Google Apps per il momento Gmail rimane ancora l'unica applicazione che puoi usare.

Le azioni possibili solo in Gmail per Android sono:

  • accedere ad account Google Apps
  • accedere ad account su Exchange server (disponibile per dispositivi con Android 5.0 o versioni successive)
  • cambiare l'etichetta a un messaggio assegnando etichette multiple
  • contrassegnare un messaggio come importante (o declassarlo come non importante)
  • contrassegnare un messaggio come phishing
  • gestire account multipli di qualsiasi provider (Outlook, Yahoo, ecc.)
  • inserire file da Google Drive
  • inviare messaggi con allegati di dimensione superiore a 25 MB
  • impostare la Firma
  • impostare il Risponditore automatico
  • stampare il messaggio o salvarlo come PDF

Filtri che eliminano o inoltrano email, invio di email da un indirizzo diverso, importazione e inoltro di email si possono impostare solo da Gmail versione desktop ma influiscono anche sulle versioni mobile di Gmail e Inbox.

Tiriamo le somme

Inbox è un prodotto giovane, tra l'altro disponibile ancora solo su invito, ma ha il pregio di aver introdotto un modo diverso di gestire le email. Forse all'inizio ti ci dovrai abituare, ma con il tempo e un po' di buona volontà le perplessità iniziali spariscono. Rimangono i limiti che ne impediscono l'uso, almeno per il momento, in ambito aziendale (vedi mancanza del supporto per Google Apps e per Exchange), ed è qui che trova il suo posto ideale Gmail per Android, un prodotto completo, più classico ma allo stesso tempo molto versatile e in linea con le nuove tendenze (vedi il Material Design).

E tu quale userai tra i due? Hai individuati altri aspetti che differenziano le due app?

Fonte: Guida di Inbox

Commenti

Post popolari in questo blog

Le coordinate di latitudine e longitudine nel nuovo Google Maps

Affiancare due o più finestre in Windows 7

Condividere una mappa con il nuovo Google Maps