Google Keep: condividi idee e note con amici e familiari

Google Keep riceve due aggiornamenti nel giro di pochi giorni. Oltre al nuovo stile Material Design, Keep si arricchisce di importanti funzioni come la condivisione delle note, la modifica in real-time con alti utenti e la ricerca delle note tramite colore.

Grazie alla nuova funzione per condividere le note puoi creare una lista della spesa e condividerla con altri familiari per completarla o suddividere gli acquisti. Oppure puoi prendere nota al volo di un'idea interessante e condividerla con i tuoi colleghi per sentire la loro opinione.

Google Keep - elenchi e note condivisi Google Keep - elenco della spesa condiviso
Puoi condividere le note con altri utenti e visualizzare le modifiche in tempo reale

Prendere un appunto al volo è utile, ma a cosa servirebbe avere tante note se poi non riesci a trovare quello che stai cercando? Google Keep non solo ti permette di creare note (sia di testo che vocali), ma ti offre una versatile funzione di ricerca. Puoi cercare una nota in base al testo che contiene, oppure puoi filtrare tutti gli elenchi, le note vocali o che contengono immagini, quelle che sono state condivise con altri o i promemoria. E se assegni un colore specifico alla nota puoi ricercarla in un secondo tempo insieme a tutte quelle della stessa categoria (cioè dello stesso colore).

Ricerca di una nota in base al colore in Google Keep
Puoi cercare una nota in base al suo colore

Le nuove funzioni di Google Keep sono già utilizzabili nella versione desktop (tramite web o con l'apposita app per Chrome).

Google Keep aperto dalla pagina web Google Keep aperto con l'app per Chrome
Accedi a Google Keep dal web o tramite l'apposita app per Chrome

L'app per Android (versione 4.0, Ice Cream Sandwich o successive) si può scaricare gratuitamente dal Play Store mentre per chi ha già installato l'app l'aggiornamento è in fase di rollout graduale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le coordinate di latitudine e longitudine nel nuovo Google Maps

Affiancare due o più finestre in Windows 7

Condividere una mappa con il nuovo Google Maps