Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Sfogliare i post correlati in Google+

Immagine
Gli hashtag sono quelle parole o frasi (senza spazi) precedute dal simbolo #, ad esempio #Hangouts, che troviamo spesso nei post di Google+ e di altri social network (Twitter in primis).Facendo clic su un hashtag all'interno del post vengono visualizzati i contenuti ad esso correlati in una ricerca di Google+.Hashtag correlatiGli hashtag vengono inseriti dall'autore del post per indicare l'argomento di cui parla ma possono essere aggiunti anche da Google in modo automatico in base ai contenuti del post, in questo caso si parla di hashtag correlati. Gli hashtag di colore grigio sono quelli inseriti dall'autore del post, mentre quelli blu sono aggiunti da Google.Se fate clic su un hashtag visualizzato nella parte superiore dei post potete esplorare i post correlati direttamente nella scheda del post.

Formattare il testo dei messaggi in Hangouts

Immagine
Lo sapevate che è possibile formattare il testo dei messaggi con il nuovo Hangouts di Google?Se utilizzate un sistema Windows o un Mac, selezionate il testo che volete formattare e usate una di queste scorciatoie da tastiera: Windows MacGrassetto Ctrl+B ⌘+BCorsivo Ctrl+I ⌘+I Sottolineato Ctrl+U ⌘+USe invece avete un dispositivo Android o iOS potete visualizzare il testo formattato nei messaggi che ricevete ma al momento sembra non esserci la possibilità di applicare la formattazione ai messaggi che inviate.

Il nuovo Google Maps: modalità Lite

Immagine
Il nuovo Google Maps può essere eseguito anche in modalità Lite: non include le funzionalità 3D ma permette di accedere alle mappe satellitari.Se usate un sistema operativo datato o il vostro browser non supporta WebGL la modalità Lite viene eseguita come impostazione predefinta. Quando il nuovo Google Maps è in modalità Lite viene indicato in basso a destra della mappa.Problemi con la visualizzazione 3D o Google Maps sembra lentoSe riscontrate problemi con la visualizzazione in 3D o il nuovo Google Maps sembra lento, provate a utilizzare la modalità Lite:Fate clic su questo link per passare alla modalità Lite:www.google.com/maps/preview/?force=canvasFate clic su questo link per passare alla modalità 3D completa:www.google.com/maps/preview/?force=webglFate clic su questo link per ripristinare le impostazioni predefinite del sistema:www.google.com/maps/preview/?force=clearNota: se riscontrate problemi con i link provate a modificare l'URL indicando il dominio .it
Per approfondire:
Mo…

Google I/O 2013 - Gmail: Actions in the inbox, powered by schemas

Immagine
Una delle richieste più frequenti fatte a Google dai developers di tutto il mondo riguarda la possibilità di personalizzare Gmail. La sessione Actions in the inbox, powered by schemas presentata da +Claudio Cherubino e +Shalini Agarwal ha illustrato la risposta di Google: Schemas per Gmail, un nuovo potente markup che permette di creare messaggi interattivi.Schemas può essere usato per aggiungere facilmente dei pulsanti di "azione rapida" alle email inviate. Tutto quello che bisogna fare è aggiungere del markup HTML alle email in uno dei formati supportati: Microdata and JSON-LD.Gmail supporta 4 tipi di azioni e 1 scheda interattiva:RSVP Action per gli eventiReview Action per ristoranti, film, prodotti e serviziOne-click Action per tutte quelle operazioni che possono essere fatte con un singolo clickGo-to Action per operazioni più complesseFlight interactive cards per visualizzare e confermare le informazioni sui voli aerei

Moduli Google: nuovo strumento inserisci immagine

Immagine
In un recente post vi avevo anticipato che presto sarebbe stato possibile inserire immagini in Moduli Google. Ora questa funzione è stata annunciata ufficialmente da Google. (New in Google Forms: Images) Come si vede dalla figura qui sotto, le opzioni disponibili per caricare un'immagine sono numerose: carica (da PC), scatta una foto (tramite la webcam), Google Drive, tramite URL, i tuoi Album (Google+ ed ex Picasa) Google Drive, Cerca.Scegliendo l'opzione Cerca, sarà possibile trovare le immagini attingendo da Google Immagini, dall'archivio fotografico di Life e nell'archivio di immagini Stock (in questo ultimo caso i risultati visualizzati sono disponibili per uso personale o commerciale solo in Google Drive e non possono essere ridistribuiti o venduti separatamente)

Easter Egg di Google Immagini: Atari Breakout

Immagine
Google Immagini nasconde un divertente Easter Egg dedicato al gioco arcade Atari Breakout. Cercate in Google Immagini per [Atari Breakout] e potrete giocare a questo classico degli arcade che risale addirittura al 1976 e che ha visto coinvolti nella sua realizzazione personaggi del calibro di Steve Jobs e Steve Wozniak.Oltre a essere con tutta probabilità il primo easter egg scoperto in Google Immagini, Breakout è anche un gioco auto referenziante in quanto i singoli mattoni sono composti dalle immagini dei risultati di ricerca di Google Immagini. Ci avevate fatto caso?Al termine del gioco, se volete potete condividere il risultato su Google+, leggere ulteriori informazioni su Breakout o tornare a Google Immagini.Durante il gioco potete tornare in qualsiasi momento a Google Immagini premendo il tasto ESCVia Google Operating System

15 GB di spazio di archiviazione condiviso tra Google Drive, Gmail e Google+

Immagine
L'annuncio comparso oggi sul Google Drive Blog farà senz'altro piacere a tutti gli utenti che utilizzano i servizi di Google per archiviare documenti, email, foto e quant'altro.Nei prossimi giorni lo spazio di archiviazione di Google Drive, Gmail e Google+ (quest'ultimo utilizzato per le foto più grandi di 2048x2048 pixel) sarà unificato e portato a 15 GB. Sarà così possibile sfruttare meglio lo spazio a propria disposizione senza preoccuparsi dei limiti imposti dai singoli servizi. Google ha anche rivisto le offerte a pagamento che ora partono da 4,99$ al mese per 100GB. Una cifra tutto sommato a buon mercato per chiunque abbia necessità di archiviare online una simile quantità di dati.

Fare +1 e condividere un sito come pagina Google+

Immagine
Se siete proprietari o gestite una pagina di Google+ sapete che potete passare facilmente dal profilo personale a quello della pagina tramite il badge con presente in alto a destra sulla barra di Google. A questo punto potete interagire come pagina nell'ambiente Google+ e condividere contenuti su Google+ o fare +1.Ma come fare a condividere una pagina di un sito al di fuori di Google+? In questo caso è necessario accedere direttamente alla pagina Google+ invece di passare attraverso l'account del proprietario o del gestore di una pagina.Come prima cosa dovete richiedere un nome utente e una password per accedere direttamente a Google+ come pagina. In questo modo, oltre a poter fare +1 e condividere i siti come pagina Google+, potrete anche usare strumenti di terze parti per caricare e gestire video sul vostro canale di YouTube o nella pagina Google+. Vediamo insieme come riuscirci.Impostazione del nome utente e della password di una pagina Google+Selezionate Pagine sulla barra…